5 Dicembre 1950 Ancipa: “La tragedia della solidarietà”


Image11Un fatto di cronaca che arriva in teatro grazie alla caparbietà di Luca Ruberto che, in quel di Troina (EN),  ha messo su un laboratorio che sta formando tantissimi bravi attori. Improvvisazione, linguaggio del corpo, recitazione, canto… Io la definisco la cultura silenziosa, quella che si fa con la passione e quasi mai con i contributi dello stato.

Sono stato coinvolto in questo progetto per la realizzazione di un  trailer pilota, cosa al quanto rara per uno spettacolo prettamente teatrale, ma io ho accettato la sfida ed è stato bello lavorare una notte intera con Luca Ruberto con Grazia Livolsi, Angelo Baudo, Concetta Rundo, Silvestro Zitelli, Maria Antonietta Bentivegna, Doriana Cocuzza, Gaetano Cantale e tutti gli altri componenti il laboratorio.

***

Troina. Erano le 21, quando, il 5 dicembre 1950, il terrificante boato della tremenda esplosione alla IV finestra, la galleria secondaria di 357 m in contrada Candela attraverso la quale si entrava nella galleria centrale Ancipa-Troina lunga 7 km. Il 4 dicembre per la festa di santa Barbara, la santa protettrice dei minatori, in galleria non era entrato nessuno. Il giorno dopo i minatori in sciopero per rivendicare l’aumento dell’assegno di contingenza. Durante quei due giorni di astensione dei minatori dal lavoro, nella IV finestra si era accumulato gas metano che con l’aria forma il grisù, la miscela di gas infiammabile ed esplosiva. Il 6 dicembre i minatori dovevano riprendere a lavorare. Bisognava liberare la IV finestra del grisù prima che i minatori riprendessero a lavorare. Così, la sera del 5 dicembre, verso le 21, il capofinestra Gino Lorenzoni ed il minatore Armando Giannotti entrarono in galleria per disperdere il metano che si era accumulato. C’erano due aspiratori, che, però non avevano liberato del tutto la galleria dal metano. I due minatori, a 110 metri dall’imbocco, provarono a disperdere il metano bruciandolo. Ma la quantità di metano accumulatasi era talmente tanta da provocare la terribile esplosione, che ridusse in frantumi i corpi dei due operai. Il boato si sentì perfino in paese. Tutti in paese intuirono che era successo qualcosa di grave e moti si recarono di corsa in contrada Candela. Il primo ad accorrere fu l’ing Giulio Panini, che entrò in galleria per cercare di tirare fuori Giannotti e Lorenzoni. Ma fu vano il suo generoso tentativo perché, dopo aver percorso un centinaio di metri, fu avvolto dal gas e cadde a terra asfissiato. Non vedendo uscire dalla galleria l’ing. Panini, il geom Vito Colarossi si precipitò dentro la galleria per soccorrerlo. Ad aspettarlo fuori della galleria c’era suo fratello, Amabile Colarossi, che non esitò un istante ad entrare in galleria, quando capì che suo fratello non era ancora ritornato fuori della galleria perchè gli era accaduto qualche cosa di grave. Neanche Amabile Colarossi riuscì a portare fuori il corpo di suo fratello Vito perché anche lui stramazzò a terra asfissiato. Altri operai spinti da un moto di autentica solidarietà umana entrarono in galleria per cercare di soccorrere i loro compagni, ma il loro generoso tentativo fu vano. Anche loro morirono asfissiati dal gas. Quando si capì che altri tentativi non avrebbero avuto successo al pari dei primi, fu impedito di entrare ad altri minatori che volevano soccorrere i loro compagni morti per asfissia in galleria. E’ lungo l’elenco dei minatori che persero la vita nella terribile esplosione di 62 anni fa: Giulio Panini, i fratelli Vito ed Amabile Colarossi, Gino Lorenzoni, Armando Giannotti, Carmelo Verduci, Giovanni Tuccio, Giuseppe Stati, Benedetto Vergari, Francesco Capasso, Gildo Castelli, Antonio Muscarà e Luigi Pompeo. Uno solo era originario di Troina. Tutti gli altri provenivano dall’Abruzzo, Lazio, Calabria, Veneto ed Emilia Romagna ma Troina li pianse come se fossero suoi cittadini.

Silvano Privitera

Annunci
Tagged with: , ,
Pubblicato su cinema, Cinema Indipendente, cronaca, cultura, Fotografia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Vimeo

Video Matrimoniali

Un video è per sempre

novembre: 2015
L M M G V S D
« Nov   Gen »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  
Statistiche del Blog
  • 870,990 hits
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: