San Vito 2010 foto racconto


Non c’è altro modo per raccontare un’estate da dimenticare. La tradizionale processione degli allori ha un fascino antico che, per fortuna, sembra resistere nel tempo.

E Gridamu cu cori Cuntritu!

Ieri ho notato alcuni cittadini che stanno raccogliendo fondi per un nostro compaesano che in questi giorni ha visto distrutto il frutto del suo lavoro. Credo che non ci sia modo migliore per dare un senso a questa festa, se non quello di raggiungere i tavoli di raccolta fondi e dimostrare di che pasta siamo fatti. Grazie!!

Guarda il foto racconto

Vito Cardaci

Annunci
Tagged with: , , ,
Pubblicato su amici, Arte, Comune di Regalbuto, Crisi economica, cronaca, cultura, estate regalbutese, Eventi a Regalbuto, Fotografia, informazione, solidarietà
15 comments on “San Vito 2010 foto racconto
  1. vanessa ha detto:

    queste foto sono passionali vive sento quasi gridare …cu cori e cuntritu che nostalgia

  2. alfa romeo ha detto:

    C’erano una volta le vacanze

    Sei italiani su dieci non possono permettersi le vacanze. Lo dice l’ultimo rapporto del Censis. Circa il 58% dei cittadini ha deciso di rinunciare alla villeggiatura o è stato costretto a farlo.
    La disoccupazione dilagante e gli ammortizzatori sociali che tengono a galla migliaia di italiani hanno prodotto nuovi effetti sull’economia reale. A pagarne il prezzo più alto, questa volta, è l’industria Turismo.
    Le previsioni del Governo erano del tutto errate. E c’era da attenderselo: dopo 12 mesi difficili, fra fabbriche chiuse e imprenditori scappati all’estero, aspettarsi una stagione estiva rosea sotto il profilo delle presenze era da ingenui.
    Il Ministro Brambilla, ultimamente impegnata fra vacanze francesi e nel trovare il modo per abolire il Palio di Siena, qualche mese fa aveva illuso gli italiani. «Ne partiranno 5 milioni in più rispetto allo scorso anno» aveva annunciato soddisfatta.
    Ora Federconsumatori le chiede spiegazioni e per la prima volta nella storia gli esercenti degli stabilimenti balneari scioperano.
    La promozione all’estero svolta dal Governo, tanto acclamata dalla Brambilla, non pare aver dato grossi risultati.
    La caduta libera del settore turistico è solo lo specchio di un Paese economicamente in ginocchio. “Magic Italy”, lo spot con la voce di Berlusconi promosso dal ministero della Brambilla, invitava gli italiani a conoscere meglio «la tua magica Italia». Uno spot beffardo e controproducente. Beffardo perché è proprio il Presidente del Consiglio, improvvisato keynesiano, a non conoscere il Paese, a non avvertirne i malesseri, probabilmente accecato dai conti economici delle sue aziende tutelate dallo Stato. Controproducente perché, come dicevo un mese fa, proveniente dal soggetto meno indicato a promuovere l’immagine del Paese.
    La Brambilla si è dimostrata un ministro ad personam.

  3. quello delle rondini ha detto:

    Dopo aver denunciato la distruzione dei nidi di rondine l’anno scorso, vorrei portare all’attenzione dei cittadini un altro curioso evento verificatosi ieri a Regalbuto. Caro charry pubblica questo articolo.

    Gesti eroici a Regalbuto

    Intorno alle 23 di giorno 10 agosto 2010, due zelanti vigili urbani provvedevano a fare sgomberare altrettanti venditori ambulanti non autorizzati (una donna di origine asiatica e un uomo probabilmente magrebino) nei pressi di via G.F. Ingrassia, di fronte al “Piccolo Bar”. Al tentativo dei due ambulati di rimanere in loco, i due vigili, ligi al dovere, alzavano la voce e gesticolando in malo modo, costringevano i due “malfattori” a chiudere le loro bancarelle.

    Favorevolmente impressionato dal senso del dovere di codesti due personaggi in divisa – a mio modestissimo avviso meritori di una medaglia d’oro per il valore della missione compiuta – mi sono però chiesto come mai non s’intervenga con altrettanto zelo in questioni forse più importanti. Perchè non si verifica se qualche bar (la stragrande maggiornza) occupa più suolo comunale di quanto effettivamente ne paghi? perché si consente a qualche assessore di posteggiare, sistematicamente, lo scooter innanzi al nostro amato palazzo comunale? perché piazza Vittorio Veneto sembra essere ridotta a mo di parcheggio non custodito di terza categoria? perchè non si prende qualche multa in più invece di svolgere la funzione di conciliatori stragiudiziali di liti?
    Spero che questi nostri “eroi” continuino a dare lustro alla divisa che indossano, non tanto colpendo la povera filippina che vende qualche oggetto a pochi euro per poter sopravvivere, ma facendo piuttosto applicare leggi e regolamenti comunali sempre e comunque.

  4. assessore si calmi ha detto:

    DAL BLOG AGOVIT
    Capisco il risentimento di questo dipendente comunale che invece di lavorare per la collettività o magari impegnarsi per il sociale usa internet per screditare l’amministratore di turno che non gli concede qualche agevolazione o qualche spicciolo.

    Per quanto mi riguarda da questo momento in poi “caro” Vito ti invito a fare molta attenzione a quello che scrivi (soprattutto nei miei confronti e anche gli orari in cui scrivi e ti colleghi) poichè la mia pazienza ha raggiunto il limite. Sul voto contrario alle variazioni della minoranza (erano solo due presenti in aula Napoli e Palamito) non mi scandalizzo affatto e risulta pure a verbale che il capogruppo del partito in cui militi (Angelo Palamito) ha espressamente detto di condividere le variazioni per la festa al Patrono della città, ma che nonostante tutto votava contro per motivazioni ovviamente di natura politica.

    Probabilmente il fatto di non aver accettato (nel giugno scorso) una proposta per “farti fare” il festival di “casa tua” con una spesa di circa 10 mila euro (richiesti furbescamente per tramite della Proloco) ti avrà fatto diventare più acido del solito.

    In un periodo di crisi economica a tutti i livelli e con altre scelte più importanti e urgenti da programmare ho (e abbiamo con tutta la Maggioranza) ritenuto di dover ridimensionare il programma estivo e quindi i relativi costi.

    In ogni modo le ultime due serate dedicate a San Vito (Stefania Cento e Toti e Totino) tanto per fare un esempio concreto, sono costate 10.850 euro (iva compresa) poco superiori alla richiesta per il “tuo” festival con basi registrate.

    O magari, pensandoci bene, ci sarai rimasto male perchè nello scorso Carnevale non hai “mangiato” per realizzare dvd e foto (a prezzi straelevati rispetto alla concorrenza) come è avvenuto purtroppo in altre edizioni (ma su questo devo fare Mea Culpa)???

    Mi fermo qui, tanto FORTUNATAMENTE ogni regalbutese (e anche qualcuno non regalbutese) conosce nel dettaglio la storia e la vita di entrambi ed eventualmente, ammesso che ci sia dell’interesse a farlo, saprà giudicare.

  5. alfio ha detto:

    sos per carrino facemuci a colletta sta murennu poviru e pazzu.

  6. saro ha detto:

    Dai ciarry non stai esagerando pi quattru soldi fitusi? Travaglia lagnusu!

    • Terra di Mezzo ha detto:

      Ma figurati… Non replico alle calunnie di Salvo Cardaci: Non ho presentato nessun progetto, non mi occupo più di musica da tempo; I lavori che avrei fatto per il comune me li ha commissionati lui e gli sono venuti pure bene… Quando ho scritto contro Ciccio Bivona, Antonio La Tora, Pippo Cardaci, Gianni Meli etc… era per motivi politici e Salvuccio si divertiva, oggi, che scrivo che l’estate regalbutese non mi è piaciuta è un problema economico?? Bhe, fate 2 conti e se la matematica non è un opinione vedrete che i conti torneranno anche a voi.

  7. DA PICCOLO VOLEVO FARE L'ATTORE PORNO ha detto:

    Oggi la prendo nel deretano.

    A Regalbuto i sogni di tutti si trasformano in

    I N C U B O

    O________________________O

  8. DA PICCOLO VOLEVO FARE TANTE COSE ha detto:

    poi ho scoperto le scaluna della chiesa alla piazza dalle palme.

  9. voudois ha detto:

    non fate che piangere se non andate in vacanza , se non potete fare questo o quello fate le collette e sempre collette state li sempre a chiedere aiuto monetario ma chi a bisogno solo di una parola buona di essere ascolto(a) per questi non ci si e mai ?’ ma chi siete ma che parlate

  10. alfa romeo ha detto:

    CARO vicesindaco,
    visto che siamo in vena di fare conti, visto che siamo in vena di rinfacciarci spese folli, visto che siamo in vena di ammettere sconfitte e privilegi perche’ non portiamo a conoscenza dei nostri concittadini i costi dettagliati delle seguenti manifestazioni:
    estate 2007, carnevale 2008, estate 2008, carnevale 2009, festa degli italiani all’estero 2010 e contributi vari dati negli anni alla PRO LOCO?

  11. CICCIO BOMBA NEWS DA AGOVIT ha detto:

    CRISI AL COMUNE DI REGALBUTO
    ” Il Sindaco Punzi deve prendere atto che non ha più la maggioranza in consiglio comunale e dunque non ha i numeri per governare.Per tale motivo secondo noi deve presentarsi in consiglio comunale e ufficializzare la situazione che si è venuta a creare. A parer nostro ribadiamo ciò che anche in passato avevamo sostenuto e cioè che per governare ci vuole un progetto politico che questa amministrazione ha dimostrato di non possedere . L’alternativa – secondo noi – non passa attraverso nuove lezioni perchè la città potrebbe subire ulteriore danno , ma da un governo di transizione che coinvolga la maggior parte dei partiti , formato da una nuova giunta comunale e sopratutto da un nuovo programma che affronti gli argomenti più urgenti , che stanno più a cuore dei cittadini. Un governo di responsabilità , senza il quale non vi è alternativa se non quella delle elezioni anticipate oppure continuare a perseverare nell’incertezza e nella precarietà.”
    Alleanza per l’Italia Regalbuto

    http://www.comune.regalbuto.en.it/downloads/delibere_determine/ds63.pdf
    http://www.comune.regalbuto.en.it/downloads/delibere_determine/ds55.pdf

  12. Terra di Mezzo ha detto:

    Come al solito siamo fuori tema, comunque per la cronaca, la determina sindacale n. 55 – Conferimento incarico… sembra sia stata revocata per i problemi relativi alla bocciatura del bilancio. In altre parole nessun incarico è stato conferito ne sarà possible farlo prima dell’approvazione del piano triennale… Le guerre intestine dell’amministrazione, i vari personalismi, che non vengono raccontate nelle cronache dei giornali, hanno anche questo effetto.

    saluti.

  13. Vincenzo ha detto:

    Belle foto e piene di rispettosa devozione , grazie ciao Rosangela

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Vimeo

Video Matrimoniali

Un video è per sempre

agosto: 2010
L M M G V S D
« Lug   Nov »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  
Statistiche del Blog
  • 870,990 hits
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: